Cosa offriamo

Il nostro ambizioso progetto è quello di restituire, prima di tutto ai pazienti, la consapevolezza di essere donne e uomini che non vogliono e non devono rinunciare a tutti gli aspetti di una vita “normale”: la sessualità, la gravidanza, la maternità, il lavoro e tutto ciò che costituisce la completezza dell’esistenza.

In seguito alla diagnosi di cancro, infatti, il paziente concentra la propria attenzione sulla terapia trascurando la sorte che subirà la propria fertilità, ovvero la capacità di avere figli, una volta completata la terapia. Oggi solo il 5-10% dei pazienti si sottopone alla valutazione di uno specialista della fertilità prima del trattamento. Una volta curata la malattia spesso ci si accorge che è mancata una corretta informazione in merito all’ipotetico futuro della fertilità.

Lo scopo che l’Associazione si prefigge è quello di creare una rete multidisciplinare per diffondere la conoscenza di questi temi ed agevolare il percorso dei pazienti e delle loro famiglie, ottimizzando i protocolli terapeutici e fornendo tutte le informazioni che portino alla scelta più consapevole, più affine alla loro cultura ed alla loro visione della vita, insomma il miglior percorso possibile attraverso le opzioni più avanzate.
È necessario infatti considerare con approccio olistico tutto il percorso della malattia, dalla prevenzione alla prognosi fino al decorso terapeutico, per preservare la fertilità nel corpo e nella mente attraverso una strategia sinergica di competenze multidisciplinari, cercando insieme la strada per raggiungere questo risultato. Per gli esperti è prevista una sezione di aggiornamento con documenti di medicina, diritto, bioetica.

 

Chi siamoA chi ci rivolgiamo

 

Associazione Gemme Dormienti ONLUS